Dal rapporto 2017 di Almalaurea sulla condizione occupazionale dei laureati, l’Università della Valle d’Aosta risulta essere una tra le più apprezzata dai suoi studenti.

E vanta numeri di molto superiori alle medie nazionali.

LEGGI ANCHE: Il 71% dei laureati, dopo un anno, trova lavoro: i numeri di Almalaurea

Studenti più che soddisfatti in Valle d’Aosta

Il 94% dei suoi laureati, infatti, si dichiara molto soddisfatto dell’esperienza universitaria complessiva.

Nello specifico, il 97% dei laureati è soddisfatto del corpo docente e il 93% delle aule adeguate. Il 79% rifarebbe le stesse scelte in fatto di corso di laurea di ateneo.

Dalla ricerca, emerge che il 46% dei laureati dell’Univda proviene da fuori regione e il 3,8% ha cittadinanza estera.

Tra i laureati, il 39% ha fatto un’esperienza di studio all’estero, il 79% ha svolto lavorato durante il percorso di studi e il 53% ha svolto tirocini riconosciuti.

LEGGI ANCHE: Erasmus? Varsavia è la migliore. Londra la più cara, Budapest la più economica

L’occupazione dei laureati in Valle d’Aosta

Dopo il conseguimento della laurea triennale, il 40% degli studenti ha proseguito gli studi.

Il 79% di chi si è fermato al conseguimento della triennale ha un’occupazione lavorativa, con una retribuzione mensile netta di 1.158 euro al mese.

Le medie nazionali sono rispettivamente del 68% e di 1.140 euro.

Il 100% di chi ha terminato anche il percorso della magistrale, invece, è occupato con una retribuzione di 1.209 euro netti al mese.

Anche qui, sopra le medie nazionali, rispettivamente del 71% e di 1.153 euro.

LEGGI ANCHE: Le università che offrono i migliori stipendi: Milano regina d’Italia

1 commento

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here