Si vive per lavorare o si lavora per vivere? E, per quanto ci riguarda, si vive per studiare o si studia per vivere?

Sono queste le domande alla base del video realizzato dal WWF, che punta i riflettori sulla frenetica vita moderna.

Il messaggio che viene comunicato nello spot è semplicemente questo:

“Non sono le mie email, i like sulla mia pagina Facebook o il fastfood della pausa pranzo.

Sono le foglie che cadono sulle mie spalle, l’erba sotto i miei piedi, il vento tra gli alberi, l’acqua tra le rocce, la terra tra le mie dita. Sono le scelte che faccio”.

La campagna virale

La campagna si chiama “I am nature” e si riferisce prettamente al mondo del lavoro.

Tuttavia, però, è una riflessione che potrebbe essere estesa benissimo anche allo studio.

Proprio così ragazzi, date il giusto peso a tutto: seguite le lezioni, studiate il giusto, ma non lasciatevi annullare dalla scuola.

Siate bravi, oltre che nell’impegno scolastico, anche nel ritagliarvi il vostro tempo libero!

È nella vita fuori dai libri che troverete la vera realtà, quella con cui avrete a che fare una volta terminati gli studi.

Quindi vivete, conoscete gente, tessete relazioni, scambiate opinioni e lasciatevi sopraffare dalla vita vera!

Volete sapere quanto tempo stiamo sui Social, sia al giorno che in tutta la nostra vita? Clicca qui per scoprirlo!

Vuoi sapere quali sono le università italiane più amate dai cinesi? Clicca qui per scoprirlo!

1 commento

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here