Non bisogna essere per forza ingegneri informatici o economisti per conoscere la IBM.

Una delle maggiori aziende informatiche al mondo, infatti, cerca neolaureati in Italia.

Quindi, studenti e laureati di facoltà scientifiche o economiche, c’è un’opportunità per voi!

Lavorare in IBM

L’azienda statunitense, operante anche in Italia, entro dicembre assumerà 200 neolaureati.

Enrico Cereda, presidente e Ad dell’azienda, ha dato questa notizia al Forum Ambrosetti.

“Le nuove assunzioni, che equivalgono a investimenti nel Paese, sono il segnale che in Italia la situazione è migliorata”.

Queste assunzioni si collocano nell’ottica di uno sviluppo di nuove competenze, in base alle nuove frontiere di trasformazione digitale.

E quindi si parla di intelligenza artificiale, blockchain, cyber security, industria 4.0.

LEGGI ANCHE: Salta la lezione per non lasciare la figlia sola: la risposta della prof è fantastica

Come candidarsi

IBM continuerà quindi a investire nella formazione dei giovani, sia collaborando con scuole e università, sia con il loro inserimento in azienda.

Per inviare la tua candidatura, quindi, visita il sito di IBM Italia, clicca alla voce “Carriere” e scegli la voce “Neolaureati“.

Questo il link direttohttps://krb-sjobs.brassring.com/TGnewUI/Search/Home/Home?partnerid=26059&siteid=5016#home

LEGGI ANCHE: Oxford e Cambridge migliori università del mondo: in top 200 c’è Pisa

6 commenti

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here